Login per medici

L’invecchiamento cutaneo

Perdita di elasticità

Nel corso della vita la pelle perde elasticità. I singoli strati epidermici si assottigliano e si seccano, mostrando linee e rughe visibili. Diminuisce anche il volume degli strati epidermici inferiori e cambiano le proporzioni armoniche del viso. La perdita di elasticità e l’attività dei muscoli mimici comportano la formazione di rughe e rughette.

Perdita dell’acido ialuronico naturale

Oltre ai cambiamenti cutanei dovuti all’età, la diminuzione dell’acido ialuronico naturale è dovuta anche a cause ambientali, quali un’esposizione intensa alla radiazione solare, l’inquinamento atmosferico e i radicali liberi. L’acido ialuronico è un componente presente naturalmente nel corpo umano ed espleta funzioni importanti quali il mantenimento dell’idratazione, della compattezza e dell’elasticità cutanea. Oltre all’invecchiamento cutaneo appena descritto, gli strati più profondi del tessuto connettivo sono interessati dalla perdita di fermezza, elasticità e volume.

Il triangolo della bellezza

Con il passare del tempo, la parte centrale del volto scende verso il basso. Ciò influisce notevolmente sulle proporzioni del volto e ribalta il cosiddetto “Triangle-of-Youth“.